Chiesa Santa Maria Maggiore

La chiesa Santa Maria Maggiore, eretta nel XV sulle rovine di un’antica basilica longobarda, rappresenta oggi uno fra i più significativi esempi di architettura quattrocentesca del territorio gardesano.

La facciata e’ preceduta da un portico. Il campanile, incorporato nella casa di fronte, fu ricavato da una torre scaligera. Si trova all’interno del borgo medievale di Sirmione nelle vicinanze del castello scaligero e si distingue per la particolarità e raffinatezza delle decorazioni in cotto, per l’eleganza della struttura absidale e per il gioco dei contrafforti esterni. L’interno, mononavata, è d’ambientazione tardogotica. All’interno della chiesa Santa Maria Maggiore, tra le varie opere d’arte si distinguono, nella porzione absidale, il pergamo in legno e gli stalli del coro, frutto del lavoro di abili intagliatori secenteschi. Da notare anche la statua lignea quattrocentesca della Madonna, le pitture a fresco, quattro – cinquecentesche ed un pregevole dipinto di fattura veneta raffigurante la Cena degli Apostoli.

Gallery

fotografie-di-sirmione-pictures
fotografie-di-sirmione-pictures
sirmione-chiesa-santa-maria-maggiore
sirmione-chiesa-santa-maria-maggiore
sirmione-chiesa-santa-maria-maggiore
sirmione-chiesa-santa-maria-maggiore
sirmione-chiesa-santa-maria-maggiore