Sirmione in scena

Nel segno di Maria Callas si rinnova il festival del teatro di figura

Sirmione in scena, otto compagnie per otto spettacoli; lo storico festival sirmionese del teatro di figura: in cartellone 8 compagnie under 35 selezionate da Maurizio Corniani proporranno spettacoli ricchi di contaminazioni espressive protagoniste di un teatro di figura nuovo, sorprendente, moderno ed emozionante. Giunta alla sua XXII edizione, la rassegna di teatro di figura Sirmione in Scena assume un importante ruolo all’interno di Sirmione Callas 21•23, il prestigioso calendario di iniziative culturali ideato e organizzato dall’Amministrazione Comunale di Sirmione, che intreccerà nell’arco di un triennio, musica, arte, fotografia e teatro.

La rassegna, che ha ottenuto il patrocinio della sezione Italiana dell’Unione Internazionale delle Marionette, sarà seguita dai giornalisti dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro, che amplificheranno il valore degli spettacoli anche in connessione con i luoghi straordinari in cui saranno portati in scena. 

IL CALENDARIO

5 luglio, ore 21:30, Piazza Mercato: C’era una volta un castello cerato. I burattini di Mattia Zecchi
6 luglio, ore 21:30, Lungolago di Lugana: Gioppino e la spada magica. I Burattini di Cristian
12 luglio, ore 21:30, Lungolago di Lugana: L’albero della fortuna. I Burattini di Mattia Zecchi
13 luglio, ore 21:30, Parco San Vito: PuntinDelFaroBellaVistaSulMar. Silvia de Bastiani
19 luglio, ore 21:30, Piazza Mercato: Meneghino nel regno dei Sempreallegri. Burattini Aldrighi
20 luglio, ore 21:30, Parco San Vito: Figurine. Officine Tok
26 luglio, ore 21:30, Lungolago di Lugana: Un’altra notte. Marzia Pellegrini e Riccardo Trovato
27 Luglio, ore 21:30 Lungolago di Lugana: Shakespeare in socks, the greatest show ever. ILINX

2, 9, 16 e 23 agosto, ore 21:300, Parco Don Lino Zorzi: Uno sciame di burattini. Burattini in viaggio su 3 ruote e un ape. Centro Teatrale Corniani

PROGRAMMA SPETTACOLI

Lunedì 5 Luglio 2021 ore 21:30, Piazza Mercato
C’era una volta un Castello Cerato
I burattini di Mattia Zecchi
La Divina emozione. Sirmione Callas 21 23
Il Duca di Rosapina, giovane ereditiere, è un uomo ricco e spietato. Sempre pronto ad attaccar briga ed usare la prepotenza con tutti per ottenere i suoi scopi. Terribilmente avaro, gli importa solo della sua ricchezza e del denaro. Sandrone, suo servitore, è calpestato e umiliato costantemente dal Duca, al quale non gli importa di nulla e di nessuno.
Fino a quando, un giorno, si presenterà davanti a lui il Mago Arcano, che lo condannerà ad una tremenda punizione. Dovrà vagare nel suo castello sotto le sembianze di scheletro, fino a quando qualcuno non avrà il coraggio di fargli la barba.
Fagiolino, povero, squattrinato e in fuga dalle guardie, accetterà di tentare l’impresa per potersi salvare dalla galera. Sopravvivrà Fagiolino e riuscirà a superare anche questa avventura?

Martedì 6 luglio ore 21:30, Lungolago di Lugana
Gioppino e la spada magica
I Burattini di Cristian
La Divina emozione. Sirmione Callas 21 23
La compagnia è pronta a farvi divertire con i suoi spettacoli, con protagonista la maschera di Gioppino, contadino bergamasco.
Le storie di Gioppino sono adatte per un pubblico di tutte le età.

Lunedì 12 luglio ore 21:30, Lungolago di Lugana
L’Albero della Fortuna
I burattini di Mattia Zecchi
La Divina emozione. Sirmione Callas 21 23
Una principessa stregata, un mago cattivo, il Cavaliere Nero, un albero fatato…questi sono gli ingredienti dell’ultima incredibile avventura piena di sorprese e colpi di scena che vede coinvolto il nostro eroe Fagiolino.

Martedì 13 luglio ore 21:30, Parco San Vito
PuntinDelFaroBellaVistaSulMar – Rimandato, a causa del maltempo, a domenica 1° agosto in Lungolago di Lugana
Silvia de Bastiani
La Divina emozione. Sirmione Callas 21 23
I bambini vogliono tornare a scuola. Questa è la loro storia. Hanno di fronte l’estate per prepararsi alla riapertura. Scritto in tempi non sospetti, Puntindelfarobellavistasulmar anticipa quanto la primavera del duemilaventi ha segnato nella vita dei bambini di tutto il mondo. Con un finale di riscossa.

Lunedì 19 luglio ore 21:30, Piazza Mercato
Meneghino nel Regno dei Sempreallegri
Burattini Aldrighi
La Divina emozione. Sirmione Callas 21 23
Spettacoli di burattini tradizionali con personaggi della commedia dell’Arte.
Valerio Saccà, allievo di Daniele Cortesi e Giacomo Onofrio, scrive, scolpisce i suoi Burattini nel profumato legno di cirmolo, dipinge i fondali e ne cura la regia.
Protagonista indiscusso dei suoi spettacoli, oltre a Brighella e Arlecchino, e’ Meneghin Pecenna, Meneghino.
Questa antica maschera viene spesso fatta discendere dal Menego del Ruzzante anche se si caratterizza maggiormente sul finire del 600 con Carlo Maria Maggi dove diviene Eroe borghese, carattere che agisce sempre nel giusto e mai per convenienza personale. Si distanzia inoltre dal classico servitore per coraggio e bontà.

Martedì 20 luglio ore 21:30, Parco San Vito
Figurine
Officine Tok
La Divina emozione. Sirmione Callas 21 23
Figurine racconta la storia di Luna.
Luna ha un sogno nel cassetto ma non sa quale sia.
Luna è una femmina e in quanto tale deve sognare cose da femmina, glielo dicono tutti, alcuni hanno anche la ricetta per poter creare il sogno giusto, quello che ti calza perfettamente, lei ci prova e riprova ma nel suo viaggio di crescita le cose non andranno come tutti si aspettano, perché Luna ha un sogno tutto suo, ma spesso le parole per saper raccontare i propri sogni si scontrano con le aspettative di tutti coloro che ti circondano. Luna è sola, questo è l’aspetto sul quale ruota tutta la storia proponendo due livelli interpretativi: uno per il pubblico più giovane che racconta della ricerca del sogno e uno per un pubblico più adulto che parla della necessità di mettersi in ascolto di questa nuova generazione.
Luna ricostruisce il suo percorso creando un album di figurine, dove i protagonisti sono tutte le persone
che l’hanno aiutata nel suo percorso di crescita. Perché alla fine i miti sono le persone che ti aiutano
a crescere.

Gallery

Sirmione In Scena Sirmione